Funerali

Parlare dell’organizzazione di funerali come facciamo questo articolo significa da una parte parlare di un argomento oggettivamente delicato di cui poche persone vogliono parlare, però dall’altra parte significa parlare di un argomento che non può che interessare tutti.

 Spesso molte persone hanno difficoltà a parlare della morte non solo della loro ma anche di quella delle persone care, senza rendersi conto che comunque parliamo di un’esperienza che tocca tutti come umani, in questo caso facciamo riferimento al fatto di dover organizzare un funerale per una persona che volevamo bene e che non c’è più.

Si tratta sempre di momenti poco semplici perché da una parte dobbiamo gestire quel dolore che può essere molto acuto soprattutto se la persona è scomparsa all’improvviso e quindi non ce lo aspettavamo, ma dall’altro dobbiamo anche occuparci delle questioni pratiche che sono tante insieme alla nostra impresa di pompe funebri di fiducia e di riferimento che di sicuro ci aiuterà nelle varie fasi dell’organizzazione.

 Organizzazione che si presenta ancora più complessa se per caso la persona che è morta magari è morta all’estero e dobbiamo organizzare il rientro della salma e saranno sempre le imprese ad occuparsene e questo però allungherà i tempi e farà lievitare i costi del preventivo finale.

Poi si tratterà di scegliere i vari addobbi funebri in base alle esigenze della famiglia e alle preferenze della stessa, oppure anche in base ai desideri della persona che non c’è più e da questo punto di vista si apre un argomento delicato in questo contesto.

Infatti ci sono delle persone che magari siccome sanno che sta arrivando alla fine dei loro giorni e quindi parliamo di casi di morte per anzianità o per una malattia grave in solo terminale, è chiaro che vogliono organizzare tutto anche il funerale lasciando il testamento scritto nel quale specificano tutte le loro preferenze in merito.

Ad esempio ci sono persone che potrebbero chiedere di essere cremate e se fino a qualche decennio fa sembrava una scelta strana, adesso è diventata una scelta abbastanza comune.

 Prima di pensare all’organizzazione del funerale nello specifico bisogna stanziare un budget

Come dicevamo dal titolo di questa seconda parte prima di parlare nello specifico con l’impresario della nostra impresa di riferimento rispetto all’organizzazione delle varie fasi del funerale, ci conviene stanziare un budget così da poter avere le idee chiare rispetto a quello che ci possiamo permettere, anche perché da certi punti di vista un funerale è personalizzabile.

 Non è mai facile in questi contesti parlare di questioni economiche, però è vero che molte famiglie possano andare in difficoltà se non hanno dei soldi da parte, e in certi casi potrebbero richiedere alle imprese in questione se c’è la possibilità di pagare il funerale in tante comode rate accedendo a qualche finanziamento.

Molte Imprese di pompe funebri sapendo delle difficoltà economiche che hanno molti loro clienti prendono degli accordi con le società finanziaria che si impegneranno a fornire questi finanziamenti a tassi convenienti, in modo che la famiglia possa pagare il funerale in tante comode rate. 

Contatti

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.